Caratteristiche dei nuclei abitati

La formazione dei borghi montani si è realizzata nelle diverse epoche storiche come concretizzazione delle esigenze economiche, commerciali e di vita sociale, in zone caratterizzate da favorevoli congiunture geografiche e morfologiche del territorio montano. Quasi sempre gli insediamenti più rilevanti vengono a collocarsi a mezza costa, in aree dove è più favorevole l’attività agricola e di allevamento e in prossimità di sorgenti d’acqua.

Come già si diceva gli stanziamenti abitativi di questa zona mantengono tutt’ora le caratteristiche urbanistiche risalenti all’epoca medievale. Il primo catasto topografico realizzato nel 1828 sotto il governo di Maria Luigia d’Austria ci mostra con buona approssimazione quello che doveva essere l’impianto urbanistico di Costa e di Curletti nei secoli precedenti.

Nucleo abitato Costa  Nucleo abitato Curletti